La crisi del centro di Conegliano con gli occhi di chi la gestisce direttamente.

Oggi guardo un video di oggitreviso che parla della crisi del centro di conegliano. In poche parole i negozianti dicono che gli affitti sono troppo alti, mentre le persone dicono che non ci sono negozi di beni primari, il sindaco dice che le leggi non permettono la gestione e diversificazione delle tipologie di negozi.

Chi ha ragione? Tutti hanno ragione dal mio punto di vista.

Io da 4 generazioni vivo il territorio e mi affianco a tutti gli attori che partecipano attivamente alla vita del centro di Conegliano. Devo dire che mi trovo in accordo con tutti, perchè tutti ovviamente ci tengono a riprendere in mano la situazione, tutti vogliono rivedere un centro città rifiorire, a chi non piacerebbe stare bene!

Il mio punto di vista sugli immobili.

A parte delle eccezioni, oggi il mercato è sceso di circa il 30%, per gli affitti residenziali stiamo registrando un adeguamento al mercato, mentre per le attività commerciali questo adeguamento è in corso.Quindi anche se con tempi che ognuno può mettere in discussione le persone, gli imprenditori, e la gente segue e si adegua ad un mercato che è stato colpito da una crisi non da poco.

Cause ed effetti.

La causa di questo mercato un po' squilibrato è si figlio della crisi, ma sicuramente è anche figlio della decentralizzazione dei negozi e delle imprese in generale che si sono spostate in buona parte nei molti centri commerciali della periferia di Conegliano, questo è un dato da sommare alla crisi. L' effetto e sopratutto la sensazione reale è di un centro città che vede ridursi il flusso di persone in maniera significativa, che nonostante la sua capacità di creare e costruire molti eventi non riesce a riavviare quel flusso normale di persone che possano garantire un mercato fiorente in centro città.

Il mio Pensiero.

Credo in poche parole di poter dire che Tasse - Mancanza di Lavoro - Mercato siano le chiavi su cui operare per rimettere in carreggiata il nostro centro Città, questo lo dico con il cuore in mano perchè io opero e vivo a Conegliano da sempre.

Cosa faccio io per dare il mio piccolo contributo?

In periodo di crisi nel limite del possibile le aziende devono investire e rinnovarsi, non a caso da poco mi sono trasferito in viale Carducci nel centro della mia città, inoltre ho aperto una sede anche a Venezia per poter internazionalizzare la mia azienda e proporre le nostre attività, i nostri fiori all' occhiello al mondo intero, sarò presente anche a Londra alla fiera dedicata agli immobiliaristi con 300 grosse aziende internazionali.

Ma non mi fermo qui!

Per VOI che mi avete seguito, scelto e apprezzato in tutti questi anni ho messo a disposizione uno strumento importante in questo periodo, l' assicurazione sugli affitti.  La crisi ci porta spesso una difficoltà di cui non si parla molto, oltre tasse, lavoro e mercato il mancato pagamento "Insoluti" - "Sofferenze" o come vogliamo chiamarle ci crea un danno molto importante, spesso causa della chiusura dell attività. Chi sceglie la mia agenzia può usufruire di un assicurazione che in caso di difficoltà ad onorare l' affitto questo gli viene garantito, quindi care aziende, negozi attività venite a trovarmi vi spiegherò seduti comodamente nel mio ufficio come funziona e quali vantaggi porta questa mia peculiarità.

Non aspettate che le cose si sistemino da sole, venite a trovarmi che insieme rimetteremo in piedi il Centro di Conegliano.

Chiama per un appuntamento senza impegno qui e ricostruiremo insieme la vita del nostro centro Città.

Stay Tuned - Bernardo Ghedin